Quando siamo di fronte a un edificio storico, le attenzioni in fase di ristrutturazione non sono mai troppe. Se poi si tratta della casa storica di un artista così apprezzato come Osvaldo Licini, la cosa va da sé. Parliamo della casa natale di Licini a Monte Vidon Corrado (FM). Una struttura che custodisce un ricco e delicato patrimonio artistico. Tele pregiate, schizzi autografati, oggetti di vita quotidiana dell’artista: un valore storico-culturale inestimabile, che aspettava di essere valorizzato e reso fruibile da parte del pubblico.

Ossigeno-Blog-Ristrutturazione-Casa-Museo-Osvaldo-Licini

Approcciare il progetto con sensibilità e rispetto

Prima di ogni intervento di ristrutturazione, ci poniamo delle domande: “Quali sono le specificità strutturali e storico-culturali dell’edificio?”; “In che modo possiamo intervenire senza stravolgerne l’identità?” Sulla base di questa filosofia progettuale, volta al rispetto dell’immobile, nasce la nostra opera di ristrutturazione, effettuata nel 2014 con il valente contributo dell’architetta Manuela Vitali. Un intervento che si è tradotto in scelte consapevoli, mirate e non invasive. Il risultato ha portato a restituire ai cittadini la struttura in qualità di casa-museo, con la possibilità di accedere a mostre inerenti la vita e le opere dell’artista.

Ossigeno-Blog-Ristrutturazione-Casa-Museo-Osvaldo-Licini
Ossigeno-Blog-Ristrutturazione-Casa-Museo-Osvaldo-Licini
Ossigeno-Blog-Ristrutturazione-Casa-Museo-Osvaldo-Licini

Riportare alla luce il suo antico splendore.

Data la natura dell’edificio, la casa storica Osvaldo Licini era soggetta a specifici e rigorosi vincoli relativi ai Beni culturali. In particolare, riguardo agli ambienti interni, si rendeva necessario adottare un sistema di illuminazione non invasivo. Da qui, la nostra scelta di utilizzare una soluzione a scomparsa, applicando sorgenti luminose architettonicamente invisibili e integrate. I lampadari originali sono stati mantenuti e, al contempo, valorizzati. Il risultato finale ottenuto è quello di una luce contemporanea a diffusione omogenea, che arreca la sensazione di provenire da una antica fonte di luce.