Tra Passato e Futuro
Località: Rapagnano (IT)
Descrizione: Conversione di una residenza storica in Relais.
Superficie: 150m2
Anno: 2019
Stato: Finito

Il rinnovamento del primo piano di Villa de Castelletta, villa ottocentesca locata nelle campagne fermane, è stato fatto nel rispetto del patrimonio esistente, per creare continuità tra il passato e il futuro.
La richiesta della committenza era di ricavare due appartamenti in chiave ‘relais’. Abbiamo voluto rendere visibile la distinzione degli appartamenti utilizzando il colore, mantenendo una visione univoca generale.
Proprio per non dimenticare la storicità della residenza, abbiamo creato un concept che tenesse in considerazione gli elementi del contesto ambientale che circondano il luogo; dalle colline tipiche di questa zona delle Marche, passando ai colori del cielo e delle essenze caratteristiche del luogo.

Ne è venuto fuori un progetto che alterna degli elementi univoci e riconoscibili a delle variazioni dei singoli “ingredienti” che determinano la visione generale e particolare degli ambienti.

Mantenendo intatte le murature portanti storiche, abbiamo sviluppato una serie di nuovi ambienti moderni e minimali, caratterizzati da una linea continua e materica che insieme con il pavimento in legno a spina italiana, conferiscono unità ed unicità al progetto. Invece, tramite le variazioni cromatiche si crea la identità dei due appartamenti: i colori scelti come protagonisti delle abitazioni provengono dai colori della natura, ‘l’azzurro’ è il tono che rimanda all’acqua e al cielo mentre il ‘terra’ ricorda il colore della tradizione delle nostre campagne.

La fascia colorata, in entrambi i casi favorisce la percezione della continuità degli spazi, e denota degli scorci particolari che mettono a contrasto le murature esistenti e quindi il ricordo del passato, ai colori moderni che fanno da cornice alla vita quotidiana del futuro.

Il colore gioca un ruolo fondamentale anche nella percezione tra l’ambiente esterno e quello interno.

Il grande giardino che circonda la villa così come l’azzurro della piscina sonoincorniciati dalle numerose finestre che si aprono sulle vecchie murature e riescono a diventare parte integrante del progetto.